Archivio eventi

PROVOCATORS

News del 10/02/2016

La mostra "Provocators" che prende il nome da un capolavoro di Perilli del 1957, è una felice incursione nel panorama dell’astrazione italiana, dallo storicizzato ai giorni nostri attraverso alcuni nomi - chiave: 

Salvatore Scarpitta, genio dell’astrazione italiana, scoperto  nientemeno che da Leo Castelli, che sarà a lungo il suo gallerista di riferimento e che gli organizzerà una decina di personali, è presente in mostra con un’opera pittorica del 1949 sui toni del grigio e del nero.

Piero Dorazio che, fin dal 1945, ha contribuito all’affermazione dell’astrattismo in Italia benché in una prima fase avesse aderito al realismo socialista e fosse uno dei frequentatori dello studio di Guttuso.

Nel 47 è fra i firmatari del manifesto del gruppo Forma 1. In mostra una bella tecnica mista su carta intelata del 1957.

Achille Perilli, un altro dei membri fondatori del gruppo Forma 1. L’Artista è presente in mostra con un’interessante opera di grande formato del 1957, che presta il nome alla mostra stessa e fa parte della serie “fumetti” nella quale le rigorose geometrie che lo caratterizzano si stemperano in forme morbide e colori più tenui.

 

Antonio Sanfilippo, uno degli artisti più importanti dell'arte italiana ed europea del secondo dopoguerra che partecipa alla Biennale del 1948, del 1954 e 64. Anch’egli aderisce al formalismo e firma il manifesto del gruppo Forma 1. In mostra una delle prime opere del gruppo: un pezzo del 1948.

 

Una mostra essenziale con poche opere importanti di autori che hanno fatto la storia dell’Arte Contemporanea italiana. Accanto a questi saranno presenti opere di alcuni artisti che si stanno imponendo all’attenzione del grande pubblico e che abbiamo già avuto fra le nostre file come Giuseppe Amadio e Umberto Mariani.

Sebbene solitamente le nostre scelte artistiche cadano nel campo della figurazione italiana non siamo nuovi ad aperture in altri ambiti artistici. Accanto ai grandi “mostri sacri” abbiamo accostato tre artisti contemporanei sulla cresta dell’onda: Giuseppe Amadio, Umberto Mariani e, a sorpresa, Getulio Alviani presente quest’ultimo con due piccoli gioielli che brillano fra tutti come scelta inconsueta. I tre artisti rappresentano la nuova frontiera dell’astrazione e sviluppano il discorso pittorico dei loro predecessori attraverso le estroflessioni (Amadio) e nuovi materiali come il piombo (Mariani) e l’alluminio (Alviani).

La mostra, sarà visitabile fino al 3 marzo 2016, da martedì a sabato con orario 10.00-13.00 e 16.00-19.00, giovedì ore 10.00-13.00.

Per informazioni: tel. 0522 580605, info@galleriadebonis.com, www.galleriadebonis.com

 

 


ARTEFIERA 2016

News del 23/01/2016

Da giovedì 28 gennaio a martedì 2 febbraio saremo presenti ad Artefiera a Bologna con oltre 50 opere di Guttuso, ma anche de Chirico, Morandi, Balla, Dorazio, Perilli, Scarpitta, Afro ed altre novità.

 

Vi aspettiamo!


BUON ANNO!

News del 30/12/2015

Per le festività la galleria sarà chiusa i giorni 31-1-4-5-6 gennaio.

Riaprirà regolarmente da giovedì 7.

Tanti auguri a tutti!


ARTE PADOVA 2015

News del 10/11/2015

Dal 13 al 16 novembre saremo presenti alla Fiera d'Arte Moderna e Contemporanea Arte Padova con il nostro Novecento storico e qualche sorpresa!

Vi aspettiamo!


STANISLAO DE'BONIS RACCONTA RENATO GUTTUSO: SABATO 17 OTTOBRE, h.17.00 IN GALLERIA

News del 15/10/2015

L'Arte e gli artisti nascondono storie meravigliose!

Sabato 17 ottobre, alle ore 17.00, all'interno della mostra "Renato Guttuso, olio su tela" vi aspettiamo in galleria per accompagnarvi, con una piacevole chiacchierata, nell'affascinante e passionale mondo del maestro di Bagheria, alla scoperta dell'artista e dell'uomo.

Guttuso si è distinto come uno dei maggiori artisti del Novecento Italiano e ha fermato nelle sue tele tutti i momenti principali della storiadel nostro Paese e le sue grandi trasformazioni sociali.

La sua pittura rispecchia tutta l’impetuosità del suo carattere che si riflette in pennellate dense, corpose e irregolari, come energia che non si può arginare.

Saranno in mostra olii su tela di grande formato come “Nel bosco di Velate” (1985), un’opera meditativa di 110 x 150 cm. con un bell’autoritratto psicologico di Guttuso, opere dalla storia affascinante come “La damigiana”, appartenuta a Burt Lancaster. Non mancherà una insolita parentesi esotica con “Luxor”, una tela del 1959 frutto di un viaggio in Egitto.

Qui di seguito una breve anticipazione:

L'appuntamento si inserisce nel ciclo di eventi di "In Contemporanea", rassegna che connette sette gallerie di Reggio Emilia.

Le gallerie, dopo aver inaugurato tutti la prima mostra della stagione sabato 10 ottobre, fino al 15 novembre proporranno, alternandosi ciascuna nei propri spazi, un appuntamento: chi una conferenza, chi un concerto, chi la presentazione di un libro. “In Contemporanea” vuole offrire una visione d’insieme di ciò che le sette gallerie propongono, del loro modo di lavorare  e di scegliere gli artisti, contribuendo a dare un indirizzo al percorso odierno dell’Arte.

“In Contemporanea” è un’ iniziativa patrocinata dal Comune di Reggio Emilia.

Per informazioni: tel. 0522 580605, info@galleriadebonis.com, www.galleriadebonis.com.


RENATO GUTTUSO, "OLIO SU TELA"

News del 09/10/2015

Dal 10 ottobre al 15 novembre 2015, all'interno della rassegna "In Contemporanea"  avremo, nel nostro spazio di Viale dei Mille, una mostra monografica di Renato Guttuso con opere esclusivamente a olio su tela.

Saranno in mostra pezzi di grande formato come “Nel bosco di Velate” (1985), un’opera meditativa di 110 x 150 cm. con un bell’autoritratto psicologico di Guttuso, opere dalla storia affascinante come “La damigiana”, appartenuta a Burt Lancaster. Non mancherà una insolita parentesi esotica con “Luxor”, una tela del 1959 frutto di un viaggio in Egitto.

L’olio su tela, la più nobile delle tecniche, dunque, la farà da padrone. Questo medium, spesso usato in modo corposo e materico, lascia trasparire tutta la personalità forte e impetuosa di Guttuso che lavora l’olio in modo vivo e gestuale.

La rassegna “In Contemporanea” connette sette gallerie di Reggio Emilia che, dopo aver inaugurato tutte la prima mostra della stagione sabato 10 ottobre, fino al 15 novembre proporranno, alternandosi ciascuna nei propri spazi, un appuntamento: chi una conferenza, chi un concerto, chi la presentazione di un libro. “In Contemporanea” vuole offrire una visione d’insieme di ciò che le sette gallerie propongono, del loro modo di lavorare  e di scegliere gli artisti, contribuendo a dare un indirizzo al percorso odierno dell’Arte.

I nostri appuntamenti saranno due:

sabato 17 ottobre alle ore 17.00, Stanislao de’ Bonis accompagnerà i presenti in una conversazione alla scoperta dell’arte di Renato Guttuso.

Sabato 14 novembre invece sarà possibile seguire una visita guidata alla mostra in lingua inglese a cura di Gestimpresa s.r.l. (per prenotazioni: info@gestimpresa.biz).


FIERA "REGIUM ANTIQUARIA" 17-20 settembre 2015

News del 05/09/2015

Anche quest'anno parteciperemo  alla fiera "Regium Antiquaria" dal 17 al 20 settembre.
Oltre al nostro stand, con opere scelte del '900 italiano, avremo una mostra monografica, all'interno della Fiera, tutta dedicata a Renato Guttuso. Per l’occasione verranno presentate nuove opere, frutto di una lunga ricerca storico-artistica, che hanno arricchito ulteriormente la nostra collezione.
Gli orari della fiera sono: 10-20
Vi aspettiamo!


NUOVI ORARI

News del 04/09/2015

Dal 5 settembre saremo di nuovo presenti in galleria con i consueti orari di apertura:

lunedì: solo su appuntamento

martedì: 10-13 / 16-19

mercoledì: 10-13 / 16-19

giovedì: 10-13 / pomeriggio solo su appuntamento

venerdì: 10-13 / 16-19

sabato: 10-13 / 16-19


ORARI DI APERTURA ESTIVI

News del 03/07/2015

A partire dall'11 luglio la galleria resterà chiusa al sabato per i mesi di luglio e agosto.

Sarà regolarmente aperta infrasettimanalmente (mar-ven 10-13 / 16-19 e gio 10-13).

Oppure su appuntamento.


ARTE: IL BELLO DELL'INVESTIRE

News del 20/05/2015

L’attenzione sul tema Arte e investimento è sempre molto alta ultimamente.

A tal proposito vi consigliamo di non perdere l’intervento di Margherita Fontanesi venerdì 22 maggio all’ Investment and Trading Forum di Rimini (ore 14.00-15.00 alla Sala del Faro) dal titolo “Arte: il bello dell’investire”.

La partecipazione è gratuita ma richiede una registrazione. Per evitare attese al Palacongressi vi consigliamo di effettuarla comodamente on line a questo link:

http://www.itforum.it/rimini2015/registrazione

Come arrivare:

ITForum si tiene presso il nuovo Palacongressi di Rimini - Ingresso A
Via della Fiera, 23 - Rimini

 

ATTENZIONE: il PalaCongressi è anche conosciuto come "La Vecchia Fiera". Non fate confusione con l'attuale Fiera di Rimini, che si trova ben distante!


precedente 1 2 3 4 5 successivo