Archivio eventi

ARTEFIERA

News del 13/01/2017

Anche quest'anno saremo ad Artefiera, l'evento più atteso della stagione.

Ci troverete al padiglione 26, stand B82 con un progetto espositivo dedicato interamente a Renato Guttuso e caratterizzato da opere di grande formato.

 

Vi aspettiamo! 


"CARTE E CARTONI" la collettiva di Natale

News del 25/11/2016

Da sabato 3 dicembre 2016 in galleria sarà allestita la mostra "Carte e cartoni", la nostra collettiva di Natale.

In mostra opere su carta e cartoncino dei maggiori artisti del Novecento italiano (con più di una puntata oltralpe): Afro, Pietro Annigoni, Antonio Bueno, Giuseppe Capogrossi, Nicola De Maria, Gianni Dova, Sam Francis, Virgilio Guidi, Renato Guttuso, Hans Hartung, Alberto Manfredi, Giorgio Morandi, Gino Severini, Mario Sironi.

La nostra scelta spazia da disegni e schizzi preparatori fino a opere finite vere e proprie, da studi a matita a collages passando per acquerelli, indagando tutta la potenzialità del sorprendente supporto cartaceo.

Troverete a confronto la forza del segno propria dei disegni, che contengono tutta l’energia non ancora addomesticata, dell’idea nascente dell’artista, con la delicatezza dell’acquerello o della china.

Ci saranno anche molte opere insolite: il bozzetto in cartoncino dell’unica scultura mai realizzata da Guttuso: “L’edicola”, un’illustrazione satirica di Sironi per “Il Popolo d’Italia”, tre disegni di Morandi (una natura morta e due paesaggi), un collage di Capogrossi, un insolito nudo femminile di Annigoni una forte opera segnica di Hartung, un’opera del 1970 di Sam Francis certificata direttamente dalla Sam Francis Foundation di Pasadena e diverse altre sorprese

La mostra è un vero e proprio excursus attraverso il Novecento Italiano indagato attraverso gli autori che ne hanno scritto la storia e la scelta delle supporto cartaceo permette di spaziare attraverso i loro pezzi più insoliti in un percorso nuovo e stimolante.

Inoltre le opere su carta sono un ottimo modo per accostarsi al collezionismo scegliendo pezzi  di grandi autori a prezzi più avvicinabili delle opere su tela.

 

La mostra, a ingresso libero, è visitabile dal 3 dicembre 2016 – 15 gennaio 2017 dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; il giovedì solo dalle 10.00 alle 13.00.


ARTE PADOVA 2016

News del 03/11/2016

Dall'11 al 14 novembre 2016 saremo presenti alla Fiera Arte Padova.

Al nostro stand troverete opere di Renato Guttuso, Giacomo Balla, Gino Severini, Alberto Manfredi, Elio Marchegiani, Getulio Alviani, Umberto Mariani e molti altri.

 

Vi aspettiamo!

 

Per maggiori informazioni:

 

www.artepadova.com

info@galleriadebonis.com


CONVERSAZIONE D'ARTE SU ALBERTO MANFREDI IN GALLERIA

News del 18/10/2016

Nel palinsesto degli eventi della rassegna "In Contemporanea" (incontemporanea.eu), venerdì 21 ottobre 2016 alle ore 18.00 proponiamo una conversazione d’arte su Alberto Manfredi condotta da Stanislao de’ Bonis, all’interno della mostra “Rêve. Il sogno di Alberto Manfredi”, visitabile fino al 29 ottobre 2016.

 

La conversazione d’arte di Stanislao de’ Bonis sarà un momento di approfondimento sulla vita e sulle opere di Alberto Manfredi. La Galleria de’ Bonis non è nuova a questi approfondimenti storico-artistici, volti a conoscere più a fondo non solo gli artisti e le opere, ma anche la temperie culturale e sociale all’interno della quale queste sono nate, nella convinzione che acquistare opere d’arte sia anche acquistare storia e cultura. Per la mostra sono stati scelti lavori che si collocano quasi tutti nella produzione degli anni ’70, con due preziosità degli anni ‘60 (un ritratto di Antonio Ligabue e una natura morta) e due opere degli anni ‘80. Il titolo della mostra allude a quel clima onirico che si respira nelle opere del maestro, pervase da un’atmosfera velatamente surreale e felliniana. Pesci volanti, modelle ammiccanti e paesaggi dal sapore chagalliano portano con sé riferimenti colti alla pittura mitteleuropea di inizi Novecento, Ernst Ludwig Kirchner per esempio, del cui famosissimo “Marcella” Manfredi aveva una riproduzione in studio, ma anche del Robert Delaunay figurativo e di tanti altri. Forse il luogo stesso in cui Manfredi dipingeva, un sottotetto dal sapore molto parigino, contribuiva alla poesia piccante delle sue opere. “Rêve. Il sogno di Alberto Manfredi” fa seguito a “Petits Plasirs”, una mostra di piccoli formati, proposta tra aprile e maggio del 2015. In questo secondo capitolo monografico, la Galleria ha scelto opere di medio e grande formato che spaziano dai ritratti, alle nature morte, ai paesaggi, in un excursus completo della produzione dell’artista. Per informazioni: tel. 0522 580605, cell. 338 3731881, www.galleriadebonis.com. Ingresso libero.

Tre opere di Alberto Manfredi  sono esposte anche nell’ambito della mostra “In Contemporanea al Museo”, fino al 30 ottobre 2016 ai Musei Civici di Reggio Emilia.

 

“Rêve. Il sogno di Alberto Manfredi”

1-29 ottobre 2016

Venerdì 21 ottobre, ore 18.00, conversazione d’arte su Alberto Manfredi.

Galleria de’ Bonis

Viale dei Mille 44/B, Reggio Emilia, tel. 0522 580605, cell. 338 3731881, info@galleriadebonis.com, www.galleriadebonis.com.

Orari di apertura: da martedì a sabato ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00, giovedì ore 10.00-13.00, chiuso lunedì, giovedì pomeriggio e domenica.


REVE. IL SOGNO DI ALBERTO MANFREDI

News del 16/09/2016

Dal 1 al 29 ottobre 2016 proponiamo una mostra monografica dedicata ad Alberto Manfredi, uno dei più amati artisti reggiani del secondo Novecento.

 

La mostra, dal titolo  “Rêve. Il sogno di Alberto Manfredi” si colloca all’interno della terza edizione della rassegna “In Contemporanea” che vede l’apertura congiunta di sette gallerie d’arte della città ed una mostra collettiva presso i Musei Civici di Reggio Emilia.

Per entrambe le sedi espositive abbiamo scelto opere che si collocano quasi tutte nella produzione degli anni 70 con due preziosità degli anni 60 (un ritratto di Antonio Ligabue e una natura morta) e due opere degli anni 80.

“Rêve. Il sogno di Alberto Manfredi”

1-29 ottobre 2016

Inaugurazione: sabato 1 ottobre, ore 17.00

 

Venerdì 21 ottobre, ore 18.00, conversazione d’arte su Alberto Manfredi con Stanislao de’ Bonis.

Orari di apertura: da martedì a sabato ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00, giovedì ore 10.00-13.00, chiuso lunedì, giovedì pomeriggio e domenica.


GUTTUSO A SAN GIOVANNI ROTONDO

News del 14/09/2016

Dal 17 settembre al 9 ottobre 2016 le nostre opere di guttuso saranno in mostra a San Giovanni Rotondo nell'ex convento delle Suore adoratrici del sangue di cristo, presso l'ex ospedale di Padre Pio.

8 dipinti ad olio, 25 tecniche miste e 22 litografie per una mostra che si preannuncia un successo.

Inaugurazione sabato 17 ottobre alle ore 18,30

 

Orari di apertura:

dal lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 21,00.

Sabato  e domenica  dalle 10,00 alle 13,30 e dalle 16,00 alle 21,00


UNA MOSTRA ESTIVA: GUTTUSO NELLA SPLENDIDA PESCHICI

News del 13/07/2016

dal 30 luglio al 21 agosto molte nostre opere di Guttuso saranno esposte in una nuova mostra monografica, a Peschici (FG) nella bella cornice di Torre del Ponte, in via Roma, 9.

Troverete soggetti e tecniche vari e caratteristici della produzione di Guttuso, in una rassegna ricca e completa. 

Orari di apertura: tutti i giorni, compresi domenica e festivi, dalle 21.00 alle 0.30.
Inaugurazione: sabato 30 luglio, ore 22.00.

 

Per informazioni potete contattarci al lo 0522-580605 e a info@galleriadebonis.com


ORARI DI APERTURA ESTIVI

News del 09/07/2016

Sabato 16, 23 e 30 luglio la galleria sarà aperta solo su appuntamento.

Dal 1° al 31 agosto sarà chiusa per ferie.

Buona estate a tutti!

 


PERSONALE DI GUTTUSO A PALAZZO GRANAFEI-NERVEGNA DI BRINDISI

News del 12/03/2016

Dal 13 marzo al 3 aprile diverse nostre opere di Guttuso saranno visibili alla mostra dedicata al Maestro a Palazzo Granafei-Nervegna di Brindisi e patrocinata dal Comune di Brindisi.

Inaugurazione domenica 13 marzo, ore 18.00.

Orari di apertura:

dal martedì alla domenica inclusi giorni festivi con orario 10.00-13.00 / 16,00-20,30.

Palazzo Granafei Nervegna

Via Duomo, 20, Brindisi


HYENA SOLO SHOW 2001-2016, QUINDICI ANNI DI OPERE

News del 24/02/2016

HYENA, Solo Show

2001 - 2016, quindici anni di opere

A cura di Margherita Fontanesi

Museo Il Correggio, Correggio (RE)

27 febbraio – 27 marzo 2016

 

 

Quindici anni di ricerca.

Un traguardo importante per un artista, che va celebrato con una mostra museale.

Dal 27 gennaio al 27 marzo dunque, nella galleria delle esposizioni del cinquecentesco Palazzo dei Principi che ospita il museo Il Correggio, sarà allestita una mostra monografica che ripercorre le tappe principali della fortunata carriera di questo artista.

Gitani, sensuali corpi femminili, violini e jazzisti, ballerine e alberi sospesi nel vuoto animeranno le sale del museo accompagnandoci alla scoperta di un artista che ha fatto parlare di sé per anni e che scende di nuovo in campo con nuovi progetti.

Il percorso espositivo si apre con “Catone e la Route 181”, progetto con il quale Hyena ha mosso i primi passi nell’arte contemporanea, con scatti realizzati in Camargue, a Saint Marie de la Mer, durante il raduno dei gitani per la festa di Santa Sara nel 2001.

Ampio spazio è dedicato alle serie sul nudo femminile che ha reso famoso l’artista e che celebra la donna sotto diversi aspetti, da quello di “dea madre” a quella di “compagna e amante”.

Presenti, inoltre, opere della serie “Landscape”, che coniuga suggestioni padane con il paesaggismo giapponese passando attraverso echi nordeuropei, accanto alle opere della suggestiva serie “Roots” con i suoi alberi dalle radici fluttuanti nel vuoto ed opere che ritraggono Luciano Ligabue, con il quale Hyena ha collaborato in diverse occasioni, producendo opere ruvide e poetiche allo stesso tempo.

La passione per la musica, che da sempre accompagna Hyena accanto a quella per la fotografia, ha dato vita alla serie “II/IV/I” dedicata al jazz e alla danza contemporanea con le prime opere che contengono movimento e un accenno di colore.

Ultimo lavoro, infine, la serie “Vanitas”, nature morte di ispirazione rinascimentale che riflettono sulla caducità della vita. In mostra anche diverse curiosità, importanti nel percorso artistico di Hyena, dai libri d’artista a video e cortometraggi.

 

La mostra è realizzata grazie al sostegno di Banca Generali Private Financial Planner, in collaborazione con la Galleria de’ Bonis di Reggio Emilia, che ha promosso e accompagnato Hyena nel suo percorso artistico.

 

Museo “Il Correggio”, Palazzo dei Principi, C.so Cavour, 7, Correggio (RE)

27 febbraio – 27 marzo 2016

Inaugurazione: sabato 27 febbraio 2016, ore 17.

Orari di apertura: sabato 15,30-18,30, domenica 10-12,30 e 15,30-18,30, gli altri giorni su appuntamento.

Ingresso libero.

Catalogo disponibile in mostra.

 

Info: tel. 0522 691806, museo@comune.correggio.re.it, www.museoilcorreggio.org

 

 

 

 


precedente 1 2 3 4 5 successivo